Cicerchiata al forno


Ingredienti:

300 gr di farina

25 gr di zucchero

2 uova

scorza grattugiata di 1/2 arancio

2 cucchiai di rum o anche vino bianco

30 ml di olio d’oliva

1 presa di sale

2 cucchiai di miele

1/2 cucchiaio di zucchero


Mescolare in una ciotola la farina insieme allo zucchero, l’olio, le uova, la scorza d’arancio, il rum e un pizzico di sale. Aggiungere se necessario 1-2 cucchiai di acqua fino a ottenere una pasta elastica e non appiccicosa. Trasferire l’impasto su un piano di lavoro spolverato appena di farina e lavorarlo per una decina di minuti o finchè la pasta ottenuta non sarà liscia e omogenea.
Staccare una porzione di impasto grande quanto un mandarino e allungarla sulla spianatoia esercitando una leggera pressione fino a ottenere un cilindretto di 1 cm di diametro, simile a un grissino. Con un coltello affilato tagliarlo a tocchetti grandi come una nocciola. L Far poi rotolare i tocchetti fra le mani dandogli una forma rotonda.
Trasferire le palline in un piatto da portata o in una pirofila, irrorarle con un po’ di olio e aiutandosi con un pennello da cucina farle rotolare in modo che tutta la superficie risulti unta. Far scivolare le palline sulla placca coperta da carta da forno. Infornare a 180° per 20 minuti circa. Durante la cottura per un paio di volte estrarre la teglia e voltare tutte le palline per dorarle in modo uniforme. Portare a bollore il miele insieme a un cucchiaio di zucchero e volendo un po’ di scorza d’arancio, quindi versarvi le palline cotte e mescolare finchè non saranno tutte ben invischiate nel miele. Levare dal fuoco e decorare a piacere.


Cicerchiata al fornoultima modifica: 2010-02-15T22:40:00+01:00da checcoedavide
Reposta per primo quest’articolo
Tag:,

Lascia un commento